Associazione Agas

Il Festival Alto Vicentino nasce nel 2007 grazie al lavoro dell’Associazione Giovanile Arte e Spettacolo (A.G.A.S.) di Santorso. Esso è inizialmente pensato come concorso per giovani registi emergenti, affiancato ad un concorso di fotografia che verrà tuttavia abbandonato nei due anni successivi. Il contest prevede l’assegnazione di un premio alla migliore opera iscritta, la cui durata sia non superiore a quindici minuti. La prima edizione vede la partecipazione di circa 15 registi e circa 120 fotografi, ed il primo premio della sezione cortometraggi viene conseguito da Una gomma è per sempre di Francesca Di Giuliano, Roma.
Dalla seconda edizione, nel 2008, il festival cresce notevolmente raggiungendo la cifra di 70 registi dei quali una decina provenienti da paesi europei ed extracomunitari. La qualità dei lavori aumenta, e la manifestazione inizia ad attirare l’attenzione sia degli appassionati di cinema del Vicentino che della gente comune. Molti sono i nomi famosi presenti nei lavori iscritti, e il primo premio viene assegnato a Compito in classe di Daniele Cascella, Barletta (Bari). Vengono anche assegnate quattro menzioni speciali.
Nell’edizione 2009, la terza, il numero di registi in gara raddoppia rispetto alla precedente, confermando il successo della manifestazione. In particolare aumenta notevolmente il numero di registi europei ed extraeuropei. L’edizione viene vinta dal corto Porque hay cosas que nunca se olvidan (Perché ci sono cose che non si dimenticano) dello spagnolo Lucas Figueroa. Vengono assegnate alla Spagna anche due delle quattro menzioni speciali previste.
Nel 2010 viene ripreso il concorso di fotografia che aveva caratterizzato la prima edizione. Il concorso di cortometraggi viene pertanto affiancato dal contest fotografico intitolato "Fotografa l’arte". Viene inoltre introdotto un premio per il miglior cortometraggio amatoriale, ovvero realizzato da non-professionisti.

Per maggiori informazioni visita il sito di associazione Agas

Il progetto

Il progetto

Sette azioni, dieci partner, 19 enti e associazioni che lo sostengono, più di 173 mila euro di budget di cui 130 mila cofinanziati dalla Commissione Europea: sono i numeri del (...)

Form di iscrizione

Compila il form per iscriverti comodamente dal tuo computer, smartphone o tablet alle attività che preferisci. (...)


Progetto 2012/FEI/PROG.-102727 Diversamente: azioni interculturali per informazioni e contatti clicca qui
I contenuti del sito sono realizzati dalla Rete per le Politiche Giovanili dell'Altovicentino e sono soggetti a licenza Creative Commons CC BY-NC-SA 2.0 IT.
Sito realizzato da Claudio Calia per conto di Pasubio Tecnologia.