Il mondo in punta di penna

Laboratorio di scrittura creativa

Il laboratorio di scrittura creativa gestito dal prof. Enio Sartori è iniziato a fine novembre e ha visto la partecipazione di un gruppo di studenti delle scuole superiori e di alcuni ragazzi stranieri interessati ad esprimersi attraverso la parola scritta.
Fin dalla prima lezione tutti sono stati coinvolti nella scrittura affrontando dapprima alcune conoscenze tecniche sul testo narrativo e subito dopo tentando di scrivere un breve racconto collettivo soffermandosi su alcuni aspetti da analizzare, per diventare sempre più consapevoli del lavoro attento e preciso che sta dietro ogni singolo testo.
La seconda lezione invece è stata dedicata al testo poetico e si sono analizzati alcuni testi composti dagli studenti delle scuole superiori per pemettere di capire quanto anche una poesia debba essere rivista più volte prima di raggiungere la sua forma definitiva. Soffermarsi a riflettere sul processo che sta alla base della produzione, sia del testo narrativo sia del testo poetico, è stato fondamentale per avviare i partecipanti del corso alla scrittura personale che è iniziata con il terzo incontro ed è proseguita poi nei venerdì successivi.
Fin da subito è emerso l’entusismo dei corsisti che non hanno avuto paura ad esprimere le loro idee e i loro dubbi in un’ottica di apprendimento aperto ai consigli del professore che, avvicinandosi ai singoli ragazzi, li aiutava, attraverso domande e analisi, a migliorare sia il contenuto sia la forma delle loro produzioni. Tutti si sono messi al lavoro con passione e determinazione, decisi a sfruttare al massimo il tempo a disposizione per dare vita ad alcuni racconti che avessero come tema centrale il conflitto. Alcuni si sono ispirati a fatti autobiografici, altri hanno preferito aprirsi al fantasy e alla fantascienza, altri ancora hanno scelto ambientazioni che ci fanno viaggiare nel tempo e nello spazio; tutti però sono accumunati dalla volontà di esprimersi attraverso una parola che, a volte sciolta e spontanea, altre volte più restia a manifestarsi, rimane comunque uno strumento potente nelle mani dell’uomo.
Fanno parte del gruppo anche alcuni ragazzi che provengono da realtà culturali diverse; sono giovani di seconda generazione che attraverso una lingua italiana ormai familiare possono portare degli spunti interessanti al corso, a partire proprio dalle origini delle loro famiglie immigrate in Italia; altri sono invece dei ragazzi lontani dal loro Paese di origine che possono cogliere questa occasione per riflettere su di sè attraverso la scrittura e quindi rielaborare la loro esperienza raccontando di sè.
Italiani o stranieri, tutti siamo chiamati a metterci in gioco in questa avventura che, se è vero che la scrittura è anche cura di sè, ci porterà a creare qualcosa di originale e sorprendente per i nostri lettori, ma soprattutto e prima di tutto per noi stessi.

di Susy Maistro

Altro in "Webmagazine":

Beni, vidi, vici

Laboratorio gratuito sui beni comuni

Parigi a modo mio: le joli novembre

Guardare la città da nuove prospettive

Verso il corso di cucina degli avanzi

Il maestro di gastronomia Piergiorgio Casara si racconta

Torna il “Festival Alto Vicentino"

Santorso, ritorna la rassegna cinematografica a tema libero

Esperienze Forti 2013: un bilancio

Conclusa la settima estate di volontariato per i giovani dell’altovicentino

Valori lavori

Il nuovo progetto dell’Informagiovani per il futuro lavorativo dei giovani

Gli Oblivion per Diversamente

Ospiti al Teatro Civico di Schio, hanno lanciato il proprio messaggio ai giovani dell’altovicentino

Indagine sociale al via

Che ricadute ha il progetto Diversamente? Lo studia l’università di Padova

Online il webmagazine

Chiunque può essere redattore

Reazione a catena

Un progetto di partecipazione giovanile, appuntamento il 16 gennaio

> Vai a "Webmagazine"

Il progetto

Il progetto

Sette azioni, dieci partner, 19 enti e associazioni che lo sostengono, più di 173 mila euro di budget di cui 130 mila cofinanziati dalla Commissione Europea: sono i numeri del (...)

Form di iscrizione

Compila il form per iscriverti comodamente dal tuo computer, smartphone o tablet alle attività che preferisci. (...)


Progetto 2012/FEI/PROG.-102727 Diversamente: azioni interculturali per informazioni e contatti clicca qui
I contenuti del sito sono realizzati dalla Rete per le Politiche Giovanili dell'Altovicentino e sono soggetti a licenza Creative Commons CC BY-NC-SA 2.0 IT.
Sito realizzato da Claudio Calia per conto di Pasubio Tecnologia.